Babbo Natale e sassi di speranza.

Così, pare che ci siamo. Hai preparato la trappola per Babbo Natale: un gioco che non è ancora in produzione. "Se fa le magie, me lo porta". Così hai detto. Risoluto. E io non posso che prendere atto della tua risolutezza. O meglio, prendere atto del fatto che stai crescendo e adesso, le risposte non potranno più essere edulcorate. Non lo accetti. Vuoi le verità. Del resto, quest'anno è stato un crescendo: sono arrivati i mostri. Hanno iniziato a rosicchiare le certezze, a batterti sulle [leggi tutto...]

Nema problema.

Il pater familias vaga per le montagne dei balcani alla ricerca di certi monumenti residui dell'impero comunista. Grazie ai suoi figli che gli hanno forzatamente installato whatsapp, ogni tanto chiama gridando come mia nonna quando la chiamavo da lontano, come stato gli hanno messo: "uso whatsapp solo con mia zia". D'altronde solo lui e pochi altri potevano fare sold out con un viaggio di studio a febbraio in mezzo ai campi minati per ritrovare catafalchi in cemento posti dall'Imperatore [leggi tutto...]

Scuola, la scelta giusta

Gennaio sarà tempo di scelte della scuola per gli studenti che passano di ciclo. Così i fortunati genitori milanesi di coloro che l’anno prossimo affronteranno la “prima”, nel mese più tranquillo dell’anno, che come ben noto è dicembre, si sobbarcano gli open day delle scuole della Città. Tra una recita, un musical, il regalo alla portinaia, il pranzo di Natale delle mamme, i biscotti per la festa della materna, si infilano queste istruttive visite alle scuole. Uno dovrà ben valutare dove [leggi tutto...]