Meglio un tramezzino oggi, che il futuro domani.

La questione del tramezzino nelle mense scolastiche milanesi ha tirato su in nemmeno due giorni 10000 mila firme su change org. Diecimila. Per non parlare delle pagine di giornali dedicate al tristissimo tramezzino, visivamente poco appetibile, che però non si sa come fosse di sapore (per la cronaca, il commissario mensa della mia scuola ha detto che era mangiabile). La foto poi ha fatto il giro delle bacheche fb, delle chat di classe, di quelle delle associazioni genitori e secondo me, pure in [leggi tutto...]

Le ragazze non sono tornate. A casa.

Jessica Valentina, Pamela, Desirée. Guardo le loro foto, i loro sorrisi: hanno la bellezza che solo la giovinezza sa mettere in luce. Avevano venti, diciotto e sedici anni. Un giorno non sono tornate. A casa. Di tutto quello che sento e leggo di queste vicende, mi riecheggia nella pancia questa parola: casa. È lì che sarebbero dovute tornare. Ma era proprio lì, che da tanto, ciascuna di loro non tornava. Sempre più riusciamo a salvare i bambini nati prematuri. Li mettiamo in queste grandi [leggi tutto...]

La mamma dell’eroe anche no grazie.

Se qualcuno ha qualche santo preferito a cui accendere un cero, per noi oggi è il giorno buono, ma mi raccomando un cero bello grosso tipo quello che fa portare l'ateo Peppone a spalle dai suoi col fazzoletto rosso al collo. Oggi siamo stati M-I-R-A-C-O-L-A-T-I. Solo adesso a tarda ora riesco a chiamare le cose col loro nome. Oggi mio figlio (non) è stato investito da una macchina. Di tutta questa storia a lietissimo fine, la cosa più stupefacente è il punto di vista dei bambini, a cui [leggi tutto...]